storia

Wilhelm Marstrand: From a Roman Osteria. Pipe-Smoking Hunters and Italian Women
0

Viaggio tra i locali di un tempo

Fino agli anni ’40, quindi agli inizi del secondo conflitto mondiale, i ristoranti a Viterbo erano tre o quattro e i bar come li intendiamo oggi ancor meno: Schenardi in corso Italia, successivamente Minciotti e infine la sora Eugenia alla stazione di Porta Romana. Molto numerose, fino agli anni ’60, erano invece le osterie e…

0

Il piccolo Armidoro

Narrando le avventure e disavventure del “piccolo” Armidoro inauguriamo la rubrica sui personaggi viterbesi più caratteristici, raccontati da Francesco Morelli, illustre memoria storica di questa città. Di questi personaggi Almidoro Costantini, il suo vero nome, è tra i più noti. Uomo molto basso, deformato da una marcata cifosi, è vissuto nella prima metà del Novecento…

Casaletto del Padreterno
0

Cantone ’nguattate: il casaletto del Padreterno

ercorrendo strada Capretta in direzione del quartiere Santa Barbara e poco prima della strettoia, si incontra sulla destra una cappella isolata conosciuta dai viterbesi come il “Casaletto del Padreterno”. Questo piccolo edificio si caratterizza per una pregevole ed interessante pittura monocroma eseguita a graffito, molto simile a quella della facciata di palazzo Ninni, in via…

Panorama di Viterbo dalla torre di Palazzo Chigi
0

Un ventoso pomeriggio sulla cima di una torre

L’ascesa della torre di Palazzo Chigi e la vista, sovrana sulla città   lcuni posti necessitano di attesa per essere visitati, la nostra vita e la loro percorrono strade separate, seppur così accostate, finché, un giorno, per un motivo che solo il destino conosce, si incrociano. Palazzo Chigi è stato uno dei più frequentati luoghi…

Tagliata etrusca
0

Storie e misteri di strada Signorino

Il tesoro del Cataletto e la Cava di Sant’Antonio   Tra i vari luoghi suggestivi situati nelle immediate vicinanze della nostra città vi è la serie di strette gole che si trovano lungo strada Signorino, che prende il nome dal nobile Signorino Signorini che un tempo possedeva queste terre. Si tratta delle cosiddette “vie cave”…

Castel d'Asso, Viterbo
0

Le rovine dimenticate di Castel d’Asso

Castel d’Asso è un nome che ai più richiamerà le necropoli rupestri dei nostri antenati Etruschi. Il nome però fa intendere che in questo luogo ci sia o quantomeno ci fosse un castello. È infatti così è, soltanto che per motivi di accessibilità e anche di indicazioni numerosi cittadini viterbesi sembrano esserne all’oscuro. Come riportato…

Autolinee Garbini
0

Ricordate le Autolinee Garbini?

Il legame tra Mauricio Macri, neo presidente argentino, e Viterbo.   l 22 novembre dell’anno scorso Mauricio Macri ha vinto il primo ballottaggio per la presidenza della storia Argentina. Due giorni più tardi ha incontrato la presidente uscente, Cristina Kirchner, per il passaggio del mandato. Quello stesso 24 novembre su la Repubblica è stato pubblicato…

Sarcofago della Bella Galiana
0

Le donne più belle del mondo

A Viterbo la regina indiscussa in quanto a popolarità e devozione è Santa Rosa ma in passato, prima di Rosa e dei suoi miracoli, c’è stata un’altra donna famosa: Galiana, da tutti meglio conosciuta, per la sua avvenenza, dolcezza e bellezza, come la Bella Galiana. Come per ogni mito o leggenda che si rispetti, esistono…

© 2018 Onda srls - Partita Iva 02282020565 - ROC 31504